Il Poliambulatorio

Educazione prenatale nelle scuole

Un progetto a cura dell’associazione 9 Mesi ed Oltre e del Poliambulatorio Dalla Rosa Prati

In base ai risultati delle ricerche sperimentali sulle capacità cognitive e relazionali del feto, nonché sul migliore equilibrio psicofisico dei bambini che sono stati desiderati e amati durante la loro vita prenatale, gli operatori dell’associazione “9mesi ed oltre” e quelli del Centro Diagnostico Europeo, sono convinti che sia possibile diffondere nelle scuole tali informazioni, necessarie a favorire lo sviluppo di un migliore senso di responsabilità nei rapporti affettivi e una più corretta intenzionalità genitoriale.

Tra il 2001 e il 2005, la Dott.ssa Gabriella Ferrari ha condotto delle ricerche in alcune scuole di Milano e Parma, le quali hanno dimostrato che il 71% degli adolescenti ha una conoscenza insufficiente riguardo argomenti come concepimento, gestazione ed esperienza prenatale, e che il 78% ha definito molto utili e interessanti le informazioni ricevute dagli operatori.
Pertanto, nel 2010 Gabriella Ferrari e il Dott. Guido Dalla Rosa Prati hanno ritenuto indispensabile creare un progetto per diffondere queste informazioni agli adolescenti: è nato così il progetto “Educazione Prenatale nelle Scuole”, che propone un video con straordinarie immagini ecografiche, principale strumento didattico del progetto.

Nello stesso anno Gabriella Ferrari ha fondato anche l’associazione “9mesi ed oltre” (www.9mesiedoltre.it), occupandosi della diffusione nelle scuole e dell’elaborazione dei dati raccolti.

Il Ministero dell’Istruzione – Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna – ha concesso il Patrocinio al progetto che si è affermato a livello nazionale e internazionale.
L’obiettivo principale è quello di portare alla conoscenza dei giovani delle classi superiori alcune importanti informazioni sull’esperienza prenatale, le competenze, le abilità e i bisogni del bambino intrauterino, nell’ottica della prevenzione del disagio, della tutela della salute, di un migliore senso di responsabilità nei confronti delle loro scelte e di una più consapevole gestione della gravidanza. Le immagini del filmato hanno conquistato gli studenti delle scuole di Parma, che hanno apprezzato le informazioni e partecipato intensamente al progetto.

Articolo a cura della Dott.ssa Gabriella Ferrari

Share: