Benessere

Cosmetici Sicuri: i suggerimenti del Ministero della Salute

cosmetici-sicuri-regolamento-europeo-prodotti-bellezza-sicurezza-salute-640x398I cosmetici sono prodotti che utilizziamo quotidianamente per l’igiene e la cura della persona; non solo prodotti specifici per la bellezza quindi, come trucco, profumi o maschere, ma anche saponi, deodoranti, shampoo e bagnoschiuma.

L’utilizzo quotidiano di questi prodotti è determinato dal bisogno di raggiungere una sensazione di reale benessere, per sentirsi e stare bene con se stessi e con gli altri.
Per questo motivo, è molto importante conoscere e valutare in maniera adeguata i prodotti offerti sul mercato, per scegliere in modo mirato quelli che abbiano le caratteristiche adeguate per la tutela della nostra salute.

Vediamo quindi di seguito alcuni suggerimenti dati dal Ministero della Salute in materia di cosmetici.

Leggi sempre l’etichetta

Utilizzare i cosmetici in modo corretto e in condizione di sicurezza è fondamentale per garantire la salvaguardia della nostra salute. È quindi fondamentale leggere attentamente tutte le informazioni riportate sull’etichetta prima di utilizzare un prodotto, soprattutto se è la prima volta che ne fate uso.
La scelta di un cosmetico piuttosto di un altro deve quindi basarsi sulla sua composizione (ad esempio, verificare la presenza d’ingredienti che possono causarci allergia) e sulla valutazione della sua presentazione (aspetto, colore, odore, forma, …).

Un prodotto, per essere messo sul mercato, deve in ogni caso riportare le seguenti indicazioni:

  1. Nome o ragione sociale e l’indirizzo della persona responsabile
  2. Il contenuto nominale espresso in peso o volume (ad eccezione di campioni omaggio, monodose, o comunque per confezioni inferiori ai 5 g o 5 ml)
  3. La data di scadenza.
    Nel caso di prodotti con durata minima superiore ai 30 mesi, deve essere riportata indicazione relativa al periodo di tempo in cui il prodotto, una volta aperto, deve essere consumato
  4. Le precauzioni d’impiego, presenti sulla scatola o su di un foglietto illustrativo contenuto all’interno della confezione
  5. Il numero del lotto di fabbricazione
  6. Il paese di origine in caso di prodotti fabbricati in paesi extra UE
  7. La funzione del prodotto
  8. L’elenco degli ingredienti.
    Non sono invece considerati ingredienti le impurezze contenute nelle materie prime e le sostanze tecniche secondarie utilizzate nella miscela e che non compaiono nel prodotto finito.
    Per quanto riguarda odoranti e aromatizzanti, questi solitamente sono riportati sulla confezione con il termine generico di “parfum” o “aroma”; se tali sostanze sono invece definite come potenzialmente allergizzanti, queste vengono riportate esplicitamente dopo i termini “parfum” o “aroma”.

Non acquistare cosmetici contraffatti

L’acquisto di cosmetici contraffatti dovrebbe essere evitato per una duplice motivazione:

  • Non ne è garantita l’efficacia
  • Potrebbero contenere ingredienti vietati per legge

Spesso però non è così semplice riconoscere i prodotti contraffatti da quelli originali. Ecco quindi alcune semplici regole per acquistare con più tranquillità un prodotto cosmetico:

  • Prestare attenzione al nome del prodotto e alla grafica
  • Controllare bene il marchio del prodotto, per riscontrare eventuali anomalie rispetto a quello noto
  • Controllare la confezione in termini di colori, scritte e dimensioni
  • Verificare la presenza di tutte le informazioni obbligatorie
  • Verificare che le informazioni relative a modalità d’utilizzo, precauzioni d’impiego e funzione siano riportate in italiano
  • Valutare il rapporto prezzo/prodotto
  • Preferire canali di vendita autorizzati regolarmente

Conservali in modo corretto

Un altro aspetto che determina un uso in sicurezza di un prodotto cosmetico è la sua conservazione. È importante quindi innanzitutto controllare la data di scadenza del prodotto e se nell’etichetta sono descritte particolari modalità di conservazione.

In ogni caso, è consigliabile evitare di esporre il cosmetico a temperature estreme (troppo caldo o troppo freddo) e verificare sempre la corretta chiusura della confezione, per evitare contaminazioni di tipo microbiologico.

Mai a portata di bambino

È molto importante che i prodotti cosmetici siano conservati al di fuori della portata dei bambini. In particolare, si raccomanda di non dare loro confezioni di cosmetici da utilizzare come gioco, in modo da evitare l’accidentale ingestione del contenuto.

Segnala gli effetti collaterali

Anche se acquisti prodotti regolarmente autorizzati, può capitare che questi scatenino effetti indesiderati in alcuni soggetti. Anche i consumatori possono notificare alle Autorità Competenti (in Italia è necessario rivolgersi al Ministero della Salute) effetti collaterali gravi e non gravi dall’utilizzo di un determinato prodotto.

Per segnalazioni, vi invitiamo a leggere il relativo dossier del Ministero della Salute

 

Share: