Ostetricia e ginecologia

Gli esami in gravidanza (4)

Articolo a cura del Prof. Dandolo Gramellini, ginecologo

Di seguito l’elenco di indagini da seguire in corso di gravidanza implementato secondo i suggerimenti delle Linee Guida Ministeriali (in corsivo le indagini aggiunte, non previste dal Decreto Bindi):

All’inizio della gravidanza, possibilmente entro la 13° settimana e comunque al primo controllo:

  • Emocromo completo
  • Gruppo sanguigno ABO, Rh (D), se non eseguito in funzione preconcezionale
  • AST (GOT) e ALT (GPT)
  • Virusl rosolia anticorpi: se IgG negative, ripetere entro la 17ma settimana
  • Toxoplasma anticorpi (E.I.A.): se IgG negative ripetere ogni 30-40 gg. fino al parto
  • TPHA: se non eseguite in funzione preconcezionale esteso al partner
  • VDRL [RPR]: se non eseguite in funzione preconcezionale esteso al partner
  • HIV 1-2, anticorpi
  • Glucosio
  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • Ecografia ostetrica
  • Test di Coombs indiretto: in caso di donne Rh negativo a rischio di immunizzazione il test deve essere ripetuto ogni mese; in caso di incompatibilita’ AB0, il test deve essere ripetuto alla 34°-36° settimana
  • TSH, FT4
  • Urinocoltura
  • Nel caso il Contenuto di Emoglobina Corpuscolare Media (MCH) risulti inferiore ai  27 picogrammi, deve essere eseguito uno screening delle emoglobinopatie preferibilmente mediante una cromatografia liquida ad alto rendimento (HPCL)
  • Test combinato (hCG, PAPP-A, NT) alla 11+0 – 13+6 settimana

Tra la 14ma e la 18ma settimana:

  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • Curva da carico orale di glucosio se presente uno dei fattori di rischio

Tra la 19ma e la 23ma settimana: 

  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • Ecografia ostetrica: meglio alla 19-21° settimana

Tra la 24ma e la 27ma settimana: 

  • Glucosio [S/P/U/dU/La]
  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • Curva da carico orale di glucosio se presente uno dei fattori di rischio

Tra la 28ma e la 32ma settimana:

  • Emocromo completo
  • Ferritina: in caso di riduzione del volume globulare medio
  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • Ecografia ostetrica
  • Test di Coombs indiretto, indipendentemente dal gruppo sanguigno e dal fattore Rh

Tra la 33ma e la 37ma settimana:

  • Virus Epatite B [HBV] antigene HBsAg
  • Virus Epatite C [HCV]anticorpi
  • Emocromo completo
  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico
  • HIV 1-2 anticorpi in caso di rischio anamnestico
  • VDRL , TPHA, HIV
  • Tampone vaginale e rettale per ricerca dello streptococco beta-emolitico di gruppo B, alla 36-37° settimana

Tra la 38ma e la 40ma settimana:

  • Esame delle urine chimico fisico e microscopico

Dalla 41ma settimana:

  • Ecografia ostetrica: su specifica richiesta dello specialista
  • Cardiotocografia: su specifica richiesta dello specialista; se necessario, monitorare fino al parto.
Share: