Alimentazione

Obesità, patologia fisica e sociale

A cura della Dott.ssa Silvana Caronna, diabetologa e nutrizionista

COS’E’ L’OBESITÀ?

L’ obesità è  uno squilibrio tra assunzione di cibo e consumo energetico, che si traduce in un aumento di peso.
Il grado di obesità è espresso dall’indice di massa corporea (abbreviato BMI, dall’inglese body mass index) , ottenuto dividendo il peso  ( in kg) per l’altezza (m2).
Una persona si può considerare di peso normale quando il BMI  è tra 18.5/24.9 kg/m2, sovrappeso quando il BMI  è tra 25.0-29.9, obeso quando il BMI  è tra >30.0.

OBESITÀ, UN PROBLEMA SOCIALE

Secondo l’OMS  nel 2015 gli adulti sovrappeso saranno 2.3 miliardi, e 700 milioni i veri e propri obesi: per questo è stata definita l’epidemia del 21° secolo.
In Italia, secondo gli ultimi dati ISTAT, la prevalenza di obesità è dell’11% ed 1 persona su tre è in sovrappeso (32%), raggiungendo così un totale del 43% . Il costo sociale raggiunge il 7% della spesa sanitaria.

L’obesità determina un peggioramento della qualità della vita, oltre ad essere fattore di rischio per un numero elevato di patologie (diabete, sindrome metabolica, ipertensione,  malattie cardiovascolari, come l’infarto); non va sottovalutato il semplice sovrappeso, in quanto anticamera dell’obesità.

COME SI CURA?

Il primo obiettivo è quello di ottenere un calo ponderale pari al 10% del peso corporeo.
Ciò si ottiene con una semplice modifica del proprio stile di vita: regolare attività fisica da un lato e, dall’altro, una dieta equilibrata, cioè un regime ipocalorico adeguatamente predisposto e personalizzato, secondo le proprie abitudini, che consenta una riduzione del peso, che si mantenga nel tempo, grazie alle correzioni degli errori alimentari, e che riduca quindi il rischio delle complicanze invalidanti a lungo termine.

Presso il nostro Centro Diagnostico un medico nutrizionista determina la dieta computerizzata tenendo conto non solo l’eccesso ponderale ma anche delle abitudini alimentari e delle eventuali patologie concomitanti.
Per maggiori informazioni potete contattare il centralino del Poliambulatorio Dalla Rosa Prati telefonando al numero 0521 29.81

Fonte dei dati : PASSI 2010

Share: