Chirurgia e medicina estetica

Ringiovanire lo sguardo con la blefaroplastica

Ringiovanimento occhiLa regione oculare essendo più delicata e maggiormente esposta ad agenti interni ed esterni è particolarmente soggetta alla comparsa di imperfezioni e all’invecchiamento.

Lo sguardo stanco e affaticato, il cedimento delle palpebre o le “borse” sotto gli occhi, sono alcune di queste imperfezioni e invecchiano e spengono notevolmente l’espressione.
Possono essere eliminate sottoponendosi a  un intervento di blefaroplastica: la chirurgia estetica degli occhi che restituendo tonicità alle palpebre vivacizza e ringiovanisce lo sguardo.

Si tratta di un intervento  della durata di circa due ore, eseguito in anestesia locale in ambulatorio chirurgico, durante il quale si procede alla rimozione di cute e grasso in eccesso dalle palpebre. Il chirurgo esegue incisioni superiormente lungo la piega palpebrale o inferiormente lungo la linea subciliare e separa la pelle  dal tessuto adiposo e muscolare eliminando quello in eccesso. Terminato l’intervento il paziente verrà dimesso dopo circa un’ora di osservazione e i punti di sutura, applicati in modo da non lasciare cicatrici, saranno rimossi all’incirca dopo 6/7 giorni permettendogli di riprendere le normali attività quotidiane.

La blefaroplastica oltre a ringiovanire lo sguardo è d’aiuto anche in campo oculistico perché eliminando l’eccesso di cutaneo a livello della palpebra ampia l’apertura dell’occhio ampliando il campo visivo.

Scopri tutto sulla chirurgia estetica>>

Share: