Benessere

Caldo e amici a 4 zampe: uno opuscolo del Ministero della Salute

Questi giorni di caldo eccessivo, uniti ad un alto tasso di umidità, possono essere fattori molto pericolosi per la salute degli animali di casa e, per questo motivo, è molto importante prestarci particolare attenzione.

Gli amici a 4 zampe più comuni infatti, cani, gatti, uccelli, non sudano ma la loro termoregolazione avviene mediante un sistema di “raffreddamento ad aria” che consiste nel ventilare con piccoli e frequenti atti respiratori, così da far passare velocemente l’aria sulle superfici umide del cavo orale.
I soggetti particolarmente a rischio sono i cuccioli, gli animali più anziani, le razze brachicefale (bulldog, gatti persiani, …), gli animali obesi e quelli affetti da patologie cardiocircolatorie o quelle che interessano l’apparato circolatorio.

Per aiutare i padroni a prendersi cura dei propri amici animali, il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato l’opuscolo “Il caldo e la salute degli animali domestici”, che contiene alcune semplici ma importanti regole per trascorrere serenamente il periodo estivo con il proprio pet.

Share: